L’energia dei luoghi di culto

Ogni persona che frequenta un luogo porta con sé le congestioni sottili prodotte dal suo sistema energetico. Nel caso in cui il visitatore si trovi in un particolare stato d’animo, magari caratterizzato da emozioni pesanti, ad esempio durante una cerimonia funebre, o in condizioni fisiche precarie, le congestioni liberate possono …

Continue reading

Energia vitale

L’energia è l’elemento principale più diffuso, tutto è composto da energia, sia gli oggetti inanimati, sia gli esseri viventi. L’Universo è composto principalmente da fotoni e da essi derivano gli elettroni che compongono gli atomi. L’insieme di questi atomi formano onde elettromagnetiche. Sia che noi osserviamo al microscopio un oggetto …

Continue reading

Le qualità vibrazionali del cibo

Alfred Bovis nacque a Nizza nel 1871 e morì nel 1947, fu un famoso radiostesista e mise a punto diversi pendoli paradiamagnetici, radioscopi e biometri. Sviluppò una teoria radioestesica che divulgò agli inizi del ‘900 al congresso internazionale di radioestesia svoltosi a Nizza. Secondo la sua teoria era possibile misurare la forza …

Continue reading

Le reti bio-energetiche

Sin dall’antichità gli insediamenti umani non sono mai stati casuali. Grande attenzione veniva data non solo alle risorse che un territorio offriva ma anche alla sua “salute energetica”. Per percepire tale salute si utilizzavano metodi legati ad abilità oggi non più considerate attendibili, quali la radiestesia, le capacità rabdomantiche se …

Continue reading

Il simbolismo dei mandala

I Mandala rappresentano il simbolismo magico dell’Universo. Diffusi nella maggior parte delle religioni, riconducono l’uomo al Creatore, al Divino: Greci, Egizi, Navaho e i monaci buddisti tibetani hanno costruito Mandala, che rappresentano l’illusione della vita terrena e in alcuni casi, la filosofia karmica. Anche il cristianesimo ha contribuito ad inserire …

Continue reading

Le egregore forme-pensiero

Il pensiero crea forme! Sappiamo bene che vi sono molte varietà di pensiero, in generale, possiamo dire che i pensieri non buoni o egoisti, quelli cattivi per essere espliciti, si identificano con la materia più grossolana, mentre i pensieri buoni ed altruistici con quella più fine, quella dei “piani superiori”. …

Continue reading

Sincronicità

Sincronicità è un termine introdotto dallo psicologo Carl Gustav Jung nel 1950 per descrivere la contemporaneità di due eventi connessi in maniera a-causale. Coincidenza di due o più eventi atemporali, quindi non sincroni, legati da un rapporto di analogo contenuto significativo. I fenomeni denominati “coincidenze significative” hanno affascinato Jung da sempre. Jung distingue la …

Continue reading

Onde di forma

L’Universo, negli infiniti elementi di cui è composto, viene percepito dagli esseri viventi grazie alla forma. In effetti, sotto questo aspetto, non esiste nulla che non abbia una forma, per quanto impalpabile possa essere la materia di cui l’elemento è composto; persino sostanze dalla forma estremamente variabile, come i gas, …

Continue reading